Wawel competition

L'aborto è sempre un argomento inflessibile di tabù. Contrariamente a quello che ogni volta i media affrontano questo argomento imbarazzante, mostrando un problema con un ostinato avversario dell'aborto o semplicemente l'opposto. Ovviamente, la soppressione dell'argomento non la supporterà e il resto non sarà ripiantato. In modo che il problema esista, non c'è dubbio. Secondo la legge e anche secondo i valori sani e religiosi, l'aborto o la cessazione della gravidanza, è impossibile. È l'ultima interruzione di un bambino non ancora nato, ma già iniziato, che è soggetto ad una protezione assoluta e inalienabile. Tuttavia, ci sono delle eccezioni legali che consentono alla madre del bambino di interrompere la gravidanza. Tali eccezioni includono una semplice minaccia per la salute o l'alloggio della madre, la vita di un altro bambino e l'individuazione di difetti gravi e incurabili del bambino. Tuttavia, ci sono situazioni in cui la futura madre non dovrebbe avere un figlio: tutto è uguale all'iniziativa di cattive condizioni materiali o di età molto giovane. In una tale forma, ovviamente - in un piccolo polacco e la rimozione della chiesa della gravidanza è impossibile. La futura madre è o un aborto illegale, che causa un aborto o la nascita di un bambino, e quindi la presenta per l'adozione.

Naturalmente, non saremo qui né in prospettiva, né nel proibire o sostenere l'aborto, giustificando. Non abbiamo intenzione di nascondere il fatto che in un gran numero di casi, non succederà se non per la disattenzione delle donne. Dopotutto, non sei un essere che soffia vento. Dopo tutto, ci sono diversi problemi nell'appartamento e nel vecchio, e la loro soluzione a cose selezionate è estremamente caratteristica. E, addirittura, l'astrazione dagli adolescenti incuranti, le cui prime impressioni sul sesso hanno cessato di essere incinta, ma si riducono. Si riduce che le donne potenti, che non possono e non vogliono riconciliarsi con il libro, decidono di abortire. Certo, la legge polacca li rende impossibili, quindi devono cercare aiuto negli ospedali tedeschi, slovacchi e austriaci.

Non dubita che nei casi di gravidanza indesiderata, sarebbe importante limitare tutto alla rapida affermazione "dovevi stare attento". Inoltre, se nel successo del capriccio l'aborto fosse effettivamente proibito, nelle stagioni legalmente ammissibili il governo polacco dovrebbe consentire alla donna di interrompere la gravidanza. Quando è sempre noto dal passato, anche se sono state soddisfatte le condizioni legali, i medici si rifiutano di eseguire la procedura, esponendoli ad un profondo rischio di perdita della vita e della salute non solo della persona, ma anche del futuro bambino. E poi è un'azione inaccettabile.